15 settembre termine ultimo per esporre a “Budrio apre i garage”

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

C’è ancora tempo per partecipare con un mezzo proprio storico o d’epoca alla mostra Budrio apre i garage del 29 settembre,  pensata unicamente per riunire i collezionisti budriesi col motto “giochiamo insieme”, ovvero con una finalità ludico-amatoriale e senza alcun criterio selettivo se non la “budriesità” del veicolo e la sua classificazione come mezzo d’epoca o storico.

Chiunque volesse partecipare esponendo gratuitamente il proprio mezzo storico o d’epoca può contattare gli organizzatori alla mail:

budrioapreigarage@gmail.com

Il debutto della mostra sarà a partire dalle ore 10.00, in occasione della seconda giornata nazionale del veicolo d’epoca indetta da A.S.I.

La mostra prevede una serie di esposizioni “en plein air”, nel centro storico e aree adiacenti: le auto in Piazza Filopanti e in via Bissolati, le moto in via Marconi e i trattori in via Verdi (vedi la mappa allegata). Qui, a fine giornata, si potrà assistere anche alla spettacolare accensione dei mitici “testacalda” Landini, che hanno fatto la storia dell’agricoltura nei primi 40 anni del Novecento, con bruciatore a petrolio per scaldare la camera di combustione del motore.

Stand gastronomici e musica dal vivo allieteranno la giornata e in concomitanza con la mostra si svolgeranno anche altre iniziative collaterali: presso la Galleria Sant’Agata sarà inaugurata una mostra dedicata al corpo dei Vigili del Fuoco di Budrio, mentre Piazza Antonio da Budrio ospiterà un’esposizione di veicoli militari, le “auto in divisa” che sono state a servizio delle forze dell’ordine e che verranno esposte nella loro originale livrea.

Alla realizzazione della mostra hanno partecipato il Bologna Auto Storiche, club federato A.S.I. e la Pro Loco Budrio.

Iscriviti alla nostra newsletter

Chiudi il menu