I maceri tra funzioni tradizionali e ruolo agro-ambientale: un futuro possibile?

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Si terrà giovedì 24 ottobre, dalle ore 9.30 presso le Torri dell’Acqua in via Benni 1, il convegno promosso dal Comune di Budrio insieme alla Bonifica Renana, alla Regione Emilia Romagna e all’Associazione docenti e dirigenti scolatici italiani, dal titolo: I MACERI TRA FUNZIONI TRADIZIONALI E RUOLO AGRO-AMBIENTALE:
UN FUTURO POSSIBILE?

PROGRAMMA
chairman, Gualtiero Via, assessore alla Cultura di Budrio, formatore ADI ‐ Associazione docenti e dirigenti scolastici italiani.

ore 9.30   Introduzione, Elena Tagliani, assessore Ambiente e sviluppo sostenibile, Relazioni istituzionali e progetti di Budrio

ore 10.00 Relazioni
• Cartografia storica regionale per lo studio degli usi del territorio della pianura bolognese, Maria Luisa Garberi, Archivio Cartografico, Regione Emilia‐Romagna

• Maceri e coltura della canapa nell’economia circolare del podere agricolo bolognese, Gian Paolo Borghi, etnografo e coordinatore scientifico del Centro Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese

pausa caffè 

• Acque di superficie e gestione dei maceri attraverso i documenti d’archivio del Consorzio, Alessandra Furlani, agronomo, responsabile comunicazione Bonifica Renana

• Maceri e altri stagni della pianura, una risorsa irrinunciabile,Carla Corazza, biologa, ricercatrice del Museo di Storia Naturale (Ferrara)

• Misure agroambientali PSR 2014‐2020:  i maceri come elemento di politica agricola sostenibile, Fabio Falleni, ufficio interventi in materia agroambientale, serv. terr. agricoltura caccia e pesca di Bologna, Regione Emilia‐Romagna

ore 13.00   Conclusioni, Maurizio Mazzanti, sindaco di Budrio

 

La partecipazione prevede l’attribuzione di 0,375 CF per gli iscritti all’Ordine dei dottori agronomi e forestali e di CF da parte dell’ADI‐Associazione Docenti e Dirigenti scolastici italiani. Il corso, presente su piattaforma Sofia del Miur, prevede una parte formativa online per un totale di 10 ore di formazione tra presenza e online.

Iscriviti alla nostra newsletter

Chiudi il menu