A Budrio in mostra la cappella di San Giorgio di Eichenau

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

La città tedesca di Echenau, gemellata con Budrio dal 1991, porterà a Budrio per un prestito temporaneo, l’installazione di una nota costruzione storica del suo territorio: la cappella di San Giorgio.

Il modello di questo edificio sarà collocato nella piazzetta Monari, a fianco del Comune e potrà essere visitato da cittadini fino al 15/10 quindi per tutta la durata di Agribu.

La cappella San Giorgio è una tipica costruzione gotica che si trova nel territorio del Burgstall Roggenstein, una fortezza medievale nel comune di Emmering a sud di Eichenau.

A pochi chilometri a ovest si trovano i due siti del castello Gegenpoint ed il maniero di Engelsberg, nonché il monastero Fürstenfeld. La cappella gotica di San Giorgio fu costruita sul piccolo altopiano tra l’antico castello e il maniero. Una prima menzione scritta della cappella risale all’anno 1524.

L’esterno della piccola cappella, che risale al XIV secolo,  è molto semplice. L’ingresso alla cappella,  sul lato nord,  presenta un portale ad arco a sesto acuto a gradini multipli che probabilmente non fu costruito prima del XV secolo. Il reticolo artistico in ferro battuto è un’opera del XIX secolo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Chiudi il menu