Daucus carota

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

La pianta:

Si chiama Daucus carota comunemente chiamata carota selvatica. Pianta biennale che tende a diventare perennante. cresce spontanea negli incolti, spesso nei prati aridi e comunque sempre in pieno sole. E’ diffusa su tutto il territorio nazionale e la si può trovare fino a 1400 metri. L’etimologia racconta che le origini del suo nome deriva dal greco ‘daio’ riscaldare, considerata quindi una pianta riscaldante mentre il nome specifico deriva da karoton. Bellissima la fioritura bianca estiva costituita di ombrelle bianche che raggiungono 70/80 cm. in altezza

Dove si trova:

Si trova su tutto il territorio budriese lungo i bordi delle strade nei prati e nei fieni di campagna ai quali aggiunge profumo.

Curiosità:

In antichità i fiori venivano utilizzati bolliti nel vino per curare l’impotenza in quanto era ritenuta una pianta afrodisiaca. Attualmente dai semi essicati si distilla un olio profumato che viene ravvisato all’iris utilizzato nella cosmesi per curare le rughe della pelle. Dalla radice viene estratto il carotene per la protezione della pelle dai raggi solari.

Carlo Pagani

Carlo Pagani

Nato nel 1946 a Budrio (BO), Carlo Pagani è Maestro Giardiniere, Esperto Botanico e Direttore dell'Alta Scuola di Giardinaggio di Flora 2000.

Il Maestro Giardiniere su Budrio Welcome
Segui Il Maestro Giardiniere su Fabcebook

Potrebbe piacerti anche...

articoli dello stesso autore