In Zona La Motta è di nuovo emergenza

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Si è di nuovo alzato il livello di emergenza nella zona adiacente a La Motta, in fondo a Via Montefano, oltre a via Volpino, Via Erbosa e altre strade dell’area.

Dalle 4.30 di questa notte in poi ha ricominciato a piovere, e sebbene se non vi siano stati nuovi cedimenti agli argini, i terreni – già esausti – non hanno assorbito le abbondanti piogge. Di conseguenza, l’acqua di ritorno ha invaso le aree in cui si trovano oltre una ventina di case, che ora dovranno essere evacuate.

Sconcerto da parte di alcuni abitanti della zona che, viste le previsioni meteo, hanno preferito dormire fuori casa per la paura di nuove inondazioni, chi ospitato da amici e parenti, chi in camper.

“Serviva un’ordinanza di evacuazione forzata, per evitare il danno psicologico, oltre che economico. Dovevamo essere avvisati e non lasciati così in piena notte”.

Inoltre, – lamentano gli stessi abitanti – “dai centri sociali, dalla Parrocchia di Vedrana che è a due passi, non si è visto nessuno e nessuna squadra di assistenza da parte della Croce Rossa”. 

Ora, vigili del Fuoco riescono a fare ben poco per raggiungere le abitazioni e si dovrà attendere nuovamente l’arrivo dei sommozzatori per recuperare le persone che si trovano ancora nelle loro case.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Chiudi il menu