La Mimosa torte belle buone

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

«La torta dev’essere bella e buona, un tripudio di gusto e di raffinata estetica». È il motto di Nadia Mattioli, socia insieme al marito Roberto e il fratello Loris del Bar Pasticceria La Mimosa, che ogni anno mediamente produce una cinquantina di torte nuziali, mentre in questo 2020, ad oggi, ha raccolto una decina di prenotazioni. I matrimoni, a causa del Covid, sono infatti slittati in parte a fine agosto, quando l’affitto delle ville è più economico, o da settembre in poi. «Spesso i promessi sposi vengono a trovarci mostrandoci fotografie di torte nuziali all’americana, di grande impatto scenografico, ma alla prova d’assaggio che offriamo ai nuovi clienti vince sempre il gusto all’italiana». Intramontabile è sempre la torta a più piani, ricoperta di soffice panna: molto gettonata oggi è quella con addobbi di fiori freschi, di grande effetto estetico e più economica rispetto alle elaborate decorazioni con fiori di zucchero. «Nelle cerimonie collaboriamo con diversi commercianti locali e siamo orgogliosi di poter dire che a Budrio è possibile organizzare un matrimonio dalla A alla Z. Per i fiori ci rivolgiamo a Clorofilla e ad Arcobaleno Fiori (a Mezzolara), per i cake topper con Ollalla, per le fotografie con Foto Progress. Budrio offre anche location bellissime, come il Ristorante Il Giardino o l’Hotel San Francesco, che spesso i clienti ai quali forniamo le nostre torte scelgono per per il loro Sì.»

Dove puoi trovare La Mimosa

Iscriviti alla nostra newsletter