Le due giornate al parco della villa Malvezzi: un successo!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

In questo fine settimana, nel parco della villa Malvezzi, si sono svolte due manifestazioni organizzate dalla Pro Loco gratificate da una partecipazione di pubblico oltre ogni previsione.

Sabato sera poco dopo l’imbrunire, in un contesto scenografico da favola, Tiziano Casella ha deliziato i partecipanti con le sue letture in dialetto portando una ventata di umorismo, classico delle “zirudelle“. Ad accompagnarlo l’ocarina suonata da Cristian Paolini. Con il calar delle tenebre anche la villa è diventata protagonista nello spettacolo mostrando il meglio di se grazie anche ad una perfetta illuminazione.

La domenica, invece, è stata dedicata ad un’escursione nel parco della villa con il maestro giardiniere Carlo Pagani cicerone per l’aspetto botanico e il dr. Luigi Malvezzi Campeggi, padrone di casa, sempre pronto a fornire informazioni  sulla storicità dell’intero complesso. Un pomeriggio tra alberi secolari di rara bellezza e la maestosa presenza della villa con le altre costruzioni a latere come il roccolo e la ghiacciaia. Notevole l’interesse mostrato dai visitatori, manifestatosi con numerose domande e la soddisfazione palesata sui loro volti nel momento del commiato.

Spiace per le moltissime richieste non soddisfatte, ma in regime di Covid 19 non si poteva operare altrimenti.
Ringraziamo Vincenzo Spoto per le foto.

Iscriviti alla nostra newsletter