Pro Loco

Pro Loco

Il nuovo Direttivo

Il rinnovo delle cariche per il quadriennio 2019-2022 è avvenuto lunedì 25 febbraio sera, con ampia partecipazione degli oltre 250 soci.

Il nuovo Consiglio Direttivo (nella foto) ha riconfermato Carlo Pagani alla carica di presidente dell’associazione ed eletto Marco Gamberini come vice presidente.

Lunga la lista di obiettivi preannunciati dai nuovi organi della Pro Loco: ulteriore valorizzazione delle manifestazioni esistenti (Primaveranda e Agribu) e del nuovo mercatino Incanti e Mercanti ogni 3a domenica del mese; convenzioni con scuole ed enti anche dei comuni limitrofi per la realizzazione di progetti ed iniziative di comune interesse volte alla valorizzazione del turismo locale; nuovi progetti ed eventi che saranno veicolati dall’ambizioso portale ufficiale Budrio Welcome, che verrà presentato entro la fine di marzo.

Presidente e Consiglio hanno annunciato che sono stati  assegnati precisi incarichi per il perseguimento degli obiettivi prioritari:

 

Rapporti istituzionali (Comune, Unpli,  Associazioni, Parrocchia) 
Resp. Carlo Pagani

Gestione amministrativa, adempimenti
Resp. Ferruccio Melloni, Leda Carisi, Leonardo Arrighi

Rete commercianti e responsabili di strada
Resp. Patrizia Tommesani, Loredana Nicoli

Eventi, intrattenimento, programmazioni
Resp. Monica Venturoli, Fabio Bonora

Incanti e Mercanti, Mercatini
Resp. Monica Venturoli, Marco Gamberini, Fausto Fustini

Cultura, mostre, iniziative culturali
Resp. Ferruccio Melloni, Leonardo Arrighi

Rivista Sotto Quirico, comunicazione, contatti sponsor, pubblicità
Resp. Pierfranco Delmastro, Leonardo Arrighi

Promozione turismo
Resp. Ferruccio Melloni, Carlo Pagani, Pierfranco Delmastro

Gestione della ristorazione
Resp. Leda Carisi

Statuto

Dello Statuto evidenziamo alcuni contenuti che più lo qualificano:

·         La natura di Associazione di Promozione Sociale di Pro Loco Budrio  – APS – e cioè costituita, così come prescrive la legge in materia, per svolgere attività di utilità sociale senza finalità di lucro. Gli eventuali avanzi risultanti dalle attività svolte non possono essere in alcun modo assegnati o divisi tra i soci.

·         Gli scopi sono chiaramente elencati all’art. 2. 

·         Tutti i soci hanno pari diritti ed obblighi.  Tutti i cittadini che dichiarino interesse e volontà di partecipare alle attività della Pro Loco, ad esclusione di coloro che hanno perso i diritti civili e politici o che sono stati in precedenza espulsi dalla associazione per indegnità, possono divenire soci sottoscrivendo il modulo di adesione e versando la quota annuale prevista.  Per rimanere soci è necessario rinnovare l’adesione e versare la quota ogni anno.

·         Tutti i soci possono candidarsi alle cariche sociali ed essere eletti.  L’elezione avviene a voto segreto.

Convenzione col Comune

(Documento di 9 pagine)

Seguici su Facebook

Chiudi il menu